Indietro

ⓘ BMW VI



BMW VI
                                     

ⓘ BMW VI

Il BMW VI era un motore aeronautico a 12 cilindri a V di 60° raffreddato ad acqua realizzato dalla tedesca BMW Flugmotorenbau GmbH negli anni venti. Fu il primo motore aeronautico a V costruito dalla casa tedesca e uno dei più importanti propulsori utilizzati in Germania nel periodo tra la prima e la seconda guerra mondiale.

                                     

1. Sviluppo

Il BMW VI era derivato dal precedente BMW IV a 6 cilindri ed era in pratica ottenuto dallunione dei due motori in linea, dei quali ne condivideva il disegno, tramite un unico albero a gomiti con le bancate posizionate a un angolo di 60 gradi. La distribuzione era affidata a due alberi a camme in testa.

La produzione in serie cominciò nel 1926 dopo che ne era stata concessa lomologazione. Nel 1930, dopo che ne erano stati realizzati già 1 000 esemplari, alla Germania venne nuovamente permessa la costruzione di velivoli militari e la casa tedesca vide le commissioni dei propri motori aumentare sempre più rapidamente. Nel 1933, in un suo ulteriore sviluppo denominato BMW 106, fu il primo motore con cui la BMW cominciò la sperimentazione di un sistema di iniezione diretta di carburante.

Il BMW VI restò in produzione in varie versioni fino al 1938 raggiungendo in questo periodo in numero di almeno 9 200 unità costruite, contribuendo in modo fondamentale alla ripresa del trasporto aereo tedesco tra le due guerre mondiali.

Grazie alle sue doti di affidabilità riconosciute a livello internazionale, venne prodotto su licenza anche in Giappone ed in Unione Sovietica con le denominazioni rispettivamente di Kawasaki Ha-9 e di Mikulin M-17.

                                     

2. Primati

Il BMW VI era utilizzato su velivoli che conquistarono numerosi primati di volo a lungo raggio, tra i quali la prima traversata da est ad ovest delloceano Atlantico compiuta nel 1930 da Wolfgang von Gronau con un idrovolante Dornier Do J Wal spinto da due motori BMW VI in configurazione traente-spingente.

                                     

3. Altre utilizzazioni

Unutilizzazione insolita per il BMW VI è stata quella di motorizzare la Schienenzeppelin, unautomotrice ferroviaria sperimentale ad alta velocità progettata e sviluppata nel 1929 dallingegnere aeronautico tedesco Franz Kruckenberg. Il motore non forniva il moto trasmettendolo direttamente al carrello ma grazie allazionamento dellelica posizionata, come il motore, nella parte posteriore in configurazione spingente.

Il nome "Schienenzeppelin", in tedesco letteralmente "Zeppelin su rotaia", era dovuto alla somiglianza con i famosi dirigibili tedeschi Zeppelin dei primi anni del Ventesimo secolo.

                                     

4. Apparecchi utilizzatori

Germania
  • Dornier Delphin
  • Dornier Do 10
  • Heinkel HE 9
  • Albatros L 84
  • Focke-Wulf A 29
  • Dornier Wal
  • Messerschmitt M 20
  • Heinkel He 111
  • Heinkel He 51
  • Dornier Merkur
  • Heinkel He 70
  • Arado Ar 65
  • Heinkel He 49
  • Dornier Do 17
  • Heinkel He 45
  • Heinkel HD 44
  • Arado Ar 64
  • Arado Ar 68
  • Dornier Do 14
  • Rohrbach Romar
  • Albatros L 77
  • Heinkel He 60
  • Heinkel He 59
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →