Indietro

ⓘ Chiesa cattolica e scienza




                                               

Chirurgia, anatomia e Chiesa cattolica nel Medioevo

Limmagine popolare del Medioevo è stata spesso legata alla descrizione che di esso è stata data nel XVIII secolo dai filosofi illuministi, e rafforzata poi dal pensiero positivista nel XIX secolo. In questa tradizione il Medioevo viene essenzialmente descritto come "Età buia", ovvero unepoca di barbarie e di ignoranza, dominata da despoti e da una Chiesa oppressiva ed oscurantista; unepoca in cui la razionalità ed il pensiero scientifico venivano repressi dal fanatismo religioso. Questimmagine negativa è soggetta revisione da parte di alcuni studiosi di critica storica, che trovano nel Med ...

Anche gli utenti hanno cercato:

...

Leonardo e lanatomia.

Patrizia Fughelli ed Elisa Maraldi Mondino de Liuzzi e Dante. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso lUniversità degli Studi di Milano, ha E professore titolare del contratto del corso: Anatomia speciale odontostomatologica del Policlinico Gemelli dellUniversità Cattolica del Sacro Cuore di Roma e nel novembre Chiesa Roberto Lodontoiatria nel Medioevo​. Anatomista italiano del 500. La ca granda e milano Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale. Il dibattito nella Chiesa primitiva: a cosa serve la medicina? La Chiesa e la medicina medievale: uno spirito santo in un corpo sano – Il santo, rivale del La chirurgia estetica, opera del diavolo– Il medico come autorità morale? La resa dei conti I: il prete, fra guarigioni miracolose e medicina cattolica XIX secolo – Il​. Arte e anatomia. Medici illustri calabresi Cassiodoro UMG. È prova di questo il fatto che persista, nel Medioevo, un generale In qualche caso la Chiesa interviene concretamente contro questa idea di una conoscenza è la trattazione dellanatomia, vuole mostrare la natura scientifica della chirurgia. del cosiddetto Arcimatteo, il quale sostiene che Aristotele è un buon cattolico.


...